Uganda | Invasione di locuste

di Enrico Casale
locusta
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Un nuovo sciame di locuste ha invaso parti delle regioni nord-orientali e orientali dell’Uganda, mettendo a rischio i raccolti di giugno. In gran parte costituito da giovani insetti, è arrivato quattro giorni fa in un distretto al confine con il Kenya occidentale e da allora si è progressivamente spostato nell’entroterra.

Il Commissario del Paese incaricato della protezione delle colture, Byantwale Tibejuka, stima che lo sciame sia ampio circa cinque chilometri quadrati. Le autorità locali affermano che i parassiti stanno già causando enormi danni ai terreni agricoli.

Gli sforzi per controllare l’invasione sono stati rallentati dalle attuali restrizioni ai movimenti per fermare la diffusione del coronavirus e da una mancanza di finanziamenti.

Nei prossimi mesi sono attese altre locuste, mentre nuovi sciami continuano a formarsi nel vicino Kenya, nel Sud dell’Etiopia e in Somalia.

Altre letture correlate:

X