Somalia | Usa eliminano leader di al-Shabaab

di Enrico Casale
soldati Usa
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Gli Stati Uniti affermano di aver ucciso Yusuf Jiis, uno dei fondatori di al-Shabaab, gruppo jihadista somalo affiliato ad al-Qaeda. Il generale Stephen Townsend, alla testa del Comando africano degli Stati Uniti, ha dichiarato che Jiis, un brutale e spietato assassino che ha pianificato attentati in Somalia e all’estero, è stato eliminato in un raid aereo.

Negli ultimi mesi, gli Stati Uniti hanno aumentato in modo significativo gli attacchi sulle basi di al-Shabaab. Numerosi leader somali sono stati uccisi in attacchi aerei statunitensi. Nonostante questo, al-Shabaab mantiene un forte radicamento sul territorio e la capacità di colpire bersagli e controllare il territorio.

Il generale Townsend ha affermato che gli Stati Uniti avevano preso in considerazione la possibilità di sospendere le operazioni in Somalia a causa del coronavirus, ma hanno scelto di continuare per fermare al-Shabaab e l’Isis che considerano la pandemia come un’opportunità per avere campo libero per le loro operazioni sul territorio.

Altre letture correlate:

X