“Tutto è scritto” il documentario di Marco Pavan

di Matteo Merletto
Timbuktu

Il documentario, realizzato a febbraio 2018 in Mali tra l’antica città di Timbuctù e la capitale Bamako, testimonia lo straordinario rapporto di rispetto e protezione che, oggi più che mai, lega questo popolo del deserto a un patrimonio di tutta l’umanità messo in pericolo dall’oscurantismo fondamentalista.

Il documentario ha vinto la 36ma edizione del Bellaria Film Festival, tenutasi dal 27 al 30 dicembre, con la seguente motivazione: “Per la forza espressiva e la maturità linguistica con le quali ha mostrato aspetti fondamentali e sottaciuti del pensiero islamico come la cultura, la bellezza e la responsabilità nei confronti della grande eredità del sapere. Un fraseggio filmico profondamente incisivo”.

Tutto è scritto – Trailer from Imago Mundi on Vimeo.

Altre letture correlate:

X