Tunisia, la ricetta dei Brik

di claudia
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Oggi vi portiamo in Tunisia con la ricetta dei Brik, chiamati anche Makrout, dei fagottini di pasta ripieni di tonno e patate. Croccanti e gustosi, sono diffusi in diverse varianti in tutta l’Africa settentrionale.

Tempo: 40 minuti Difficoltà: media

Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

2 fogli di pasta brik o pasta fillo, 2 patate, 80 gr di tonno, 2 uova, capperi q.b., sale, pepe, olio evo o olio di semi q.b., prezzemolo, pepe, peperoncino

Procedimento:

Per prima cosa lessate le patate dopo averle private della buccia e, una volta cotte, schiacciatele con l’ausilio di una forchetta. Mettetele in una ciotola, aggiungete i capperi dopo averli tagliati finemente e il tonno. Unite le uova, il prezzemolo, un filo d’olio e le spezie a piacere, come peperoncino pepe o per un risultato più speziato,la curcuma. Mescolate il tutto e aggiustate di sale. Prendete il foglio di pasta e dividetelo in parti verticali. Disponete dei cucchiai di ripieno su ognuna dosando le quantità in modo da poter facilmente richiudere la striscia. Per chiuderla bisogna prendere il lembo opposto di pasta fino a formare un triangolo. La pasta va bagnata leggermente con l’acqua per fissare i bordi. Per friggerli scaldate dell’olio di semi o d’oliva e immergete i triangoli di brik, girandoli prima da un lato, poi dall’altro circa 2-3 minuti per lato. Scolateli su un foglio di carta da cucina. In alternativa potete cuocerli in forno a 180 gradi per 10 minuti. Gustateli caldi con l’accompagnamento di qualche fettina di limone.


(Claudia Volonterio)

Condividi

Altre letture correlate: