Street food in Place Jamaa el Fna – Marrakech (Marocco)

di Matteo Merletto
Street Food

Un tempo affollata stazione dei bus, da quando è stata chiusa al traffico e ripavimentata, la centralissima Place Jamaa el Fna è divenuta il cuore pulsante della città e, indiscutibilmente, anche un vero e proprio paradiso per gli amanti dello street food. Teatro giornaliero di incantatori di serpenti, cantastorie, maghi e musicanti, la sua fama ormai la precede e ogni sera, quando le bancarelle del mercato all’aperto lasciano spazio al lavoro dei cuochi, migliaia di avventori, tra turisti e locali, si affollano tra griglie fumanti, tajine, pentoloni e padelle sfrigolanti, pronti ad assaporare quanto di meglio è proposto da una caleidoscopica offerta gastronomica.

Ben presto l’aria si satura dei vapori e degli aromi più disparati, e orientare la scelta dell’assaggio diventa complesso. Un suggerimento? Dimenticate per una sera la bilancia e provate tutto quello che vi fa gola! Non lasciatevi sfuggire però quello che è il piatto principe dello street food marocchino: le lumache speziate, che qui chiamano boubbouch. Il segreto del loro sapore risiede nello straordinario mélange di spezie e aromi in cui le lumache marinano per ore prima di essere servite in umido in scodelle poco più grandi di una tazzina da caffè… Una vera prelibatezza!

(Irene Fornasiero)

Altre letture correlate:

X