Rwanda | In arrivo l’Agenzia spaziale

di Celine Camoin
spazio e terra
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

RWANDA – Nascerà a luglio la Rwanda Space Agency (Rsa), prima agenzia spaziale del “Paese delle mille colline”.

Ad annunciare la notizia è stata Paula Ingabire, giovane ministra delle Tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni, nonché dell’Innovazione.

La Rsa avrà un ruolo in ambito civile. I dati raccolti e forniti dall’agenzia serviranno alla  pianificazione agricola, alla pianificazione urbana, al monitoraggio dell’ambiente, o ancora alla prevenzione dei disastri naturali.

L’Agenzia ruandese vuole anche posizionarsi a livello internazionale ed entrare nel gioco dell’industria e della cooperazione spaziale.

Il Rwanda raggiunge il club ristretto dei Paesi africani dotati di un’agenzia spaziale nazionale: l’Algeria, la Tunisia, il Marocco, il Sudafrica, l’Angola, l’Egitto, il Kenya, la Nigeria e lo Zimbabwe.

All’inizio del 2019 era stato lanciato dalla base francese di Kourou, in Guyana, il satellite ruandese Icyerekezo, fabbricato a Tolosa, in Francia. Nato dal partenariato con il programma statunitense One Web,  questo primo satellite ha per missione l’accesso a Internet agli alunni della scuola secondaria di San Pietro Nkombo, sull’isola di Nkombo, sul lago Kivu.

Altre letture correlate:

X