Ruanda – Hrw: «Torture nei centri di detenzione delle forze armate»

di Enrico Casale
soldati ruandesi

Human Rights Watch denuncia l’uso della detenzione illegale e della tortura nelle prigioni non ufficiali delle forze armate ruandesi. L’organizzazione per i diritti umani, che si basa sulle testimonianze di ex detenuti e familiari di persone torturate, ha documentato nella sua ultima relazione più di un centinaio di arresti illegali tra il 2010 e il 2016. E tra questi casi, una dozzina sarebbe quella dei ribelli hutu dell’Fdlr della vicina Repubblica Democratica del Congo. Molti di essi, una volta restituiti all’esercito di Kigali, sarebbero stati sottoposti a trattamenti inumani. Nessuno dei funzionari pubblici coinvolti ha pagato per queste irregolarità.
(12/10/2017 Fonte: Rfi)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X