Rd Congo – Processo Katumbi rinviato al 10 ottobre

di Enrico Casale
moise katumbi

La Corte Suprema di Giustizia ha rimandato al 10 ottobre la prossima udienza sul caso che vede coinvolto l’oppositore Moïse Katumbi. Mercoledì 27 giugno, a seguito di una breve audizione pubblica dedicata all’esame delle obiezioni sollevate dagli avvocati di Katumbi sulla regolarità del processo, la Corte ha rilevato che le procedure non sono state rispettate.

Moses Katumbi è stato citato in giudizio per «reclutamento di mercenari». L’americano Darryl Lewis lo avrebbe aiutato in questa impresa. Secondo gli avvocati degli imputati, Daryl Lewis si sarebbe recato presso un’ambasciata congolese per ottenere un visto per andare in Rd Congo, ma senza successo e non poteva quindi essere presente all’udienza. La procedura di notifica di comparizione non è così stata rispettata.

Sul fronte politico, Christophe Lutundula, vice segretario generale del rassemblement elettorale «Ensemble pour le change», sostiene che Moïse Katumbi sarà in grado di «candidarsi alla presidenza» a dicembre. «Katumbi non ha fatto nulla. Verrà e presenterà la sua domanda. Molti hanno pensato che questo processo gli possa impedire la candidatura, noi crediamo che alla fine la verità emergerà e Katumbi potrà sfidare Kabila», afferma Lutundula.

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X