Numero 4 luglio-agosto 2018

di Matteo Merletto

LA COPERTINA
COSTA D’AVORIO – SORPRESE SENZA FINE

Nazione multietnica fieramente legata alle tradizioni e al contempo proiettata nel futuro, la Costa d’Avorio è la meta ideale per gli appassionati di antropologia e di culture africane. Specie se la si visita con due guide speciali…

di Raffaele Masto e Irene Fornasiero


Acquista questo numero



ATTUALITÀ
3 – Quelli come Soumaila

di Pier Maria Mazzola

4 – Prima pagina
di Raffaele Masto

6 – Panorama
di Enrico Casale

7 – Economia
di Michele Vollaro

8 – Innovazione
di Martino Ghielmi – vadoinafrica.com

9 – Uganda – L’orrore alle spalle
Un piccolo Paese dell’Africa orientale ospita quasi un milione e mezzo di rifugiati sud-sudanesi (e non solo) scampati a violenze terrificanti. Un modello di accoglienza e integrazione.
di Daniele Bellocchio – foto di Marco Gualazzini

16 – RDCongo – Le nebbie del Congo
La Repubblica democratica del Congo potrebbe essere una delle nazioni più prospere del mondo. È invece il luogo simbolo dell’instabilità, della corruzione e della povertà estrema. Sempre più sull’orlo del baratro.
di Valentina Giulia Milani – foto di Bruno Zanzottera / Parallelozero

22 – Africa – Il grido dell’immagine
L’ultima edizione del World Press Photo, il più importante premio fotogiornalistico al mondo, ha messo a fuoco fatti, momenti e questioni di un’Africa dolce e inquieta, in delicato equilibrio
tra passato e futuro.
di Marco Trovato

SOCIETÀ

30 – Iran – Ritmi africani nel Golfo Persico
Mentre l’attenzione dei media internazionali torna a concentrarsi sul regime di Teheran (complice la tensione crescente con Usa e Israele), siamo andati in Iran a rispolverare una storia sommersa.
di Monir Ghaedi – foto di Giacomo Sini

35 – Africa – Imprenditori illuminati
In Africa alcuni giovani imprenditori (anche italiani) stanno realizzando una rivoluzione, decentralizzata e silenziosa: illuminare le campagne africane grazie al sole.
di Martino Ghielmi – vadoinafrica.com

36 – Kenya – Un uomo, un villaggio
In trentacinque anni di duro lavoro nel villaggio di Nyagwethe, l’infaticabile missionario laico Franco Pini ha realizzato innumerevoli opere di utilità sociale che hanno promosso lo sviluppo della comunità locale.
di Enrico Casale – foto di Giovanni Diffidenti

41 – Sudafrica – Chester for President
In Sudafrica, un pupazzo meticcio di nome Chester Missing, irriverente e cattivissimo coi governanti, è diventato tanto popolare in tivù da condizionare la vita politica.
di Marco Trovato

42 – COPERTINA – COSTA D’AVORIO – SORPRESE SENZA FINE
Ponti di liane, maschere sui trampoli, basiliche imponenti… Viaggio alla scoperta di un Paese pieno di sorprese.
di Raffaele Masto e Irene Fornasiero

CULTURA
50 – Zimbabwe – Ai primordi dell’arte
Tra le colline del Matobo si celano enormi grotte naturali decorate nell’antichità da gruppi di abili cacciatori-artisti. I loro segni sulla roccia sono un eccezionale affresco dell’Africa preistorica.
di Gianni Bauce

54 – Africa – Il taglio che rende uomini
È il rito di passaggio più diffuso nell’Africa nera, un momento cruciale nella vita di ogni ragazzo, che segna l’ingresso nel mondo degli adulti. Una pratica millenaria dolorosa e controversa.
di Alberto Salza

56 – Angola – Quell’amico sparito in Africa
Ricorre in questi giorni il cinquantesimo del celebre film con Sordi e Manfredi girato da Ettore Scola in Angola: una delle pochissime commedie all’italiana che abbiano portato l’Africa sul grande schermo.
di Marco Tovato

SPORT
61 – Zaire – La punizione al contrario
Mentre in Russia si gioca la Coppa del Mondo di calcio, cade in questi giorni l’anniversario di uno degli episodi sportivi più grotteschi della storia: un clamoroso (e assai poco divertente) gesto compiuto da un calciatore dello Zaire ai Mondiali del 1974.
di Marco Trovato

62 – Angola – Mandiamo in rete il futuro
L’organizzazione neroazzurra dal 1997 restituisce il diritto al gioco ai bambini in difficoltà in sei nazioni africane. Dove i grandi club del calcio cercano i talenti, Inter Campus si interessa dei ragazzi e ragazze più vulnerabili.
di Claudio Agostoni – foto di Franco Origlia / Inter Campus

66 – Ruanda – Se il cricket aiuta la pace
A quasi cinque lustri dal genocidio, sui terreni di gioco di Kigali in cui nel 1994 furono trucidate migliaia di persone, i giovani (di entrambe le etnie) sono oggi tornati a divertirsi con mazza, palla e guantoni.
di Marco Trovato – foto di Rcsf

CHIESA
69 – Algeria – I martiri d’Algeria
La Chiesa cattolica sta preparando la beatificazione, il prossimo autunno, di diciannove religiosi uccisi dai terroristi negli anni Novanta. Tra loro ci sono i quattro missionari Padri Bianchi trucidati a Tizi Ouzou.
di Pier Maria Mazzola

70 – Senegal – L’islam liberale dei Layene
La confraternita dei Layene, diffusa nella regione di Dakar, è un prezioso modello di coesione e giustizia sociale. I suoi discepoli considerano solidarietà, tolleranza e uguaglianza tre principi irrinunciabili.
di Chiara Sgreccia – foto di Alessandro Cinque

IN VETRINA
76 – Eventidi Valentina G. Milani

77 – Arte – di Stefania Ragusa

77 – Glamour – di Stefania Ragusa

78 – Vado in Africa – di Martino Ghielmi

80 – Sapori – di Irene Fornasiero

81 – Solidarietà – di Valentina G. Milani

82 – Libri – di Pier Maria Mazzola

83 – Musica – di Claudio Agostoni

84 – Viaggi – di Marco Trovato

86 – Web – di Giusy Baioni

87 – Bazar – di Sara Milanese

88 – NerosuBianco – ritagli dal blog di www.africarivista.it

88 – Calendafrica – di Pier Maria Mazzola

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X