Nigeria: un sacerdote ucciso e un altro sequestrato nello Stato di Katsina

di Valentina Milani

Un sacerdote è stato ucciso e un altro sequestrato nell’attacco, avvenuto ieri sera, alla parrocchia cattolica di San Vincenzo Ferrer a Malunfashi, nello Stato nigeriano di Katsina. Lo riferisce oggi Aiuto alla Chiesa che Soffre (Acs). “Ieri notte la parrocchia è stata attaccata da uomini armati non ancora identificati. Due sacerdoti sono stati sequestrati: Don Joe Keke e Don Alphonsus Bello”, il cui corpo senza vita è stato rinvenuto stamattina nel terreno attiguo alla Scuola di Formazione Catechetica di Malunfashi. Nessuna notizia circa l’attuale localizzazione dell’anziano Joe Keke. “La comunità locale cattolica è scossa e terrorizzata”, scrive Acs.

Don Joe Keke, ultrasettantenne, dopo una vita di servizio pastorale come parroco, risiedeva nella chiesa. Padre Bello, trentenne, era l’attuale parroco. Aiuto alla Chiesa che Soffre chiede nuovamente governo di intervenire efficacemente per garantire la sicurezza dei fedeli e dei sacerdoti impegnati nel loro servizio pastorale.

Condividi

Altre letture correlate: