Nigeria, la forza di Lucy, che sogna la Paralimpiadi

di Marco Trovato
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Lucy Ejike, nigeriana di 43 anni, atleta di sollevamento pesi, si sta allenando duramente per arrivare nella forma migliore ai suoi sesti Giochi Paralimpici consecutivi, in programma a Tokyo tra pochi mesi. Ansiosa di battere il suo precedente record mondiale, ha ripreso la preparazione dopo la fine del disposizioni anti-COVID imposte dalle autorità nigeriane. “Sono tornata allo sport e mi sto preparando duramente per assicurarmi di fare bella figura ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020… punto non solo a conquistare la medaglia d’oro lì, ma voglio migliorare il mio record del mondo, attualmente imbattuto”, spiega l’atleta con l’enorme grinta e volontà d’animo che la pandemia non è riuscita a fiaccare. I Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo, rinviati a causa della pandemia COVID, si terranno ad agosto.

Condividi

Altre letture correlate: