Mozambico | Povertà in aumento, soprattutto al nord

di Redazione InfoAfrica
Le ombre del Mozambico
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Tra il 2015 e il 2018 i poveri sono aumentati di un milione di unità in Mozambico. E’ questo il risultato di una ricerca condotta dalla United Nations University – Wider e resa pubblica nei giorni scorsi.

Altre due recenti pubblicazioni della stessa Wider mostrano che la disuguaglianza sta aumentando e che il Mozambico non riesce a combattere la povertà infantile nelle aree rurali e nel nord. Tutti gli studi mostrano che aree rurali in generale e tutto il centro e il nord sono indietro; diverso invece il discorso per la città e la provincia di Maputo e per la regione di Gaza.

L’indagine ha evidenziato che nel 2018 solo il 37% degli abitanti dei centri urbani erano povere (in termini di welfare) e il 42% delle persone nel sud; a confronto, erano povere il 93% delle persone delle zone rurali e l’86% degli abitanti del nord. Il nord e il centro mostrano livelli di povertà molto più elevati e il divario è aumentato nel periodo 2015-18.

[Redazione InfoAfrica]

Altre letture correlate:

X