L’arte africana si compra online

di Matteo Merletto

Oladotun Abiola è fortemente influenzato dall’anatomia del corpo umano; nei suoi quadri prevalgono forma e colore. Il corpo della donna è al centro dei lavori anche di Segun Adejumo; Adiza Juliet si focalizza piuttosto sui volti.

Sono solo tre dei tanti artisti africani (pittori, scultori, fotografi) che vendono le loro opere su artyramaonline.com, una vera a propria galleria virtuale, dentro cui perdersi anche solo per la gioia degli occhi. L’idea è del nigeriano Lanre Fisher, che questa galleria l’ha fondata proprio con l’obiettivo di dare a giovani artisti africani di talento l’opportunità di farsi conoscere e di vendere le proprie opere.

(Sara Milenese)

Altre letture correlate:

X