Kenya | Covid-19, primo contagiato a Nairobi

di Enrico Casale
coronavirus
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

In Kenya si è registrato il primo caso di Covid-19. Si tratta di una cittadina keniana rientrata dagli Usa via Londra il 5 marzo, come spiega un tweet dal ministero della Salute di Nairobi.

Ad oggi, i casi confermati in Africa sono 138. Il 14 febbraio è stato confermato il primo caso di Covid-19, in Egitto; il 28 febbraio in Nigeria primo caso in Africa Sub-Sahariana; il 13 marzo sono stati confermati i primi casi in Kenya ed Etiopia. Ad oggi, in totale, i Paesi coinvolti sono Egitto, Kenya, Algeria, Camerun, Marocco, Senegal, Togo, Sud Africa, Tunisia, Nigeria, Burkina Faso, Costa d’Avorio, Repubblica Democratica del Congo, Ghana e Gabon.

La minaccia rappresentata per le persone in Africa è notevole, tenendo conto dei 1,2 miliardi di persone del continente e della precarietà dei sistemi sanitari sui quali gravano già epidemie di malattie in corso e altri problemi di salute. Spiega Michael Yao, responsabile delle operazioni di emergenza Oms in Africa: «Dato che i sistemi sanitari del continente sono già sopraffatti da molte epidemie di malattie in corso, la prevenzione e la diagnosi precoce – monitorare, mobilitare, rilevare, testare, trattare e isolare – sono fondamentali».

Altre letture correlate:

X