Gioielli che raccontano il mondo

di Diego Fiore
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Roma, 2002: tre amici che condividono la passione per i viaggi e la scoperta di altre culture decidono di avviare un’attività, dando vita ad Atlantide 2002, un negozio dove il mondo viene narrato da gioielli unici. «I gioielli etnici ci parlano di storia, di cultura e di arte, ci parlano del bello che possiamo trovare in ogni realtà». Pezzi unici, accuratamente selezionati e importati da diversi Paesi africani: Etiopia, Madagascar, Mali, Marocco, Mauritania, Niger. La maggior parte delle opere sono in argento e pietre dure. Dal negozio nasce ora anche la vendita online.

Altre letture correlate:

X