Etiopia: rilasciati giornalisti e traduttori arrestati in Tigray

di Valentina Milani
giornalista africano
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il giornalista della Bbc, Girmay Gebru, è stato rilasciato oggi dopo essere stato arrestato due giorni fa nella regione etiope del Tigray e detenuto in un campo militare a Macallè. Lo riporta oggi la stessa emittente britannica, riferendo del rilascio anche degli altri tre giornalisti arrestati nei giorni scorsi dalle forze di sicurezza etiopi. Si tratta di un giornalista locale e di due fixer del Financial Times e della France presse.

“Ci hanno liberati. Non ci hanno detto nulla sul motivo del rilascio”, ha detto Fitsum Berhane, il fixer della France presse.

Fitsum Berhane era stato arrestato insieme al fixer del Ft, Alula Akalu, e al giornalista locale Tamrat Yemane, il 27 febbraio scorso, tre giorni dopo che l’ufficio del premier etiope aveva autorizzato sette media internazionali, tra cui Bbc, Afp e Ft, a coprire il conflitto nel Tigray.  Il governo etiope ha però fatto sapere di essere pronto a misure contro quanti tentano di “fuorviano i media internazionali”.

Condividi

Altre letture correlate: