Etiopia | «Covid-19, il mondo ci aiuti»

di Enrico Casale
covid-19
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Di fronte all’emergenza Covid-19, l’Etiopia ha lanciato un appello alle organizzazioni internazionali affinché sostengano lo sforzo dei Paesi africani nel contenimento dell’epidemia.

Dal punto di vista finanziario, Addis Abeba chiede che vengano stanziati almeno 150 miliardi di dollari  e che la Banca mondiale sostenga le finanze africane. L’Etiopia ha chiesto anche un alleggerimento del debito estero, misura che aiuterebbe l’Africa a reagire al Covid-19. «L’Etiopia – ha dichiarato un portavoce del governo di Addis Abeba – propone di cancellare tutti i pagamenti di interessi sui prestiti esteri. Inoltre, l’Etiopia propone di cancellare parte del debito dei Paesi a basso reddito».

L’Etiopia ha inoltre chiesto all’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) di supportare la fornitura dei farmaci e dei materiali sanitari necessari e aiutare le nazioni colpite dal virus a sostenere i sistemi sanitari nella fase dell’emergenza.

Le richieste sono state presentate in vista di un incontro del G20, forum annuale dei leader dei Paesi con le economie più grandi e in più rapida crescita, i cui membri rappresentano l’85% del Pil mondiale e i due terzi della popolazione. I leader del G20 dovrebbero incontrarsi in un vertice virtuale alla fine di questa settimana.

 

Altre letture correlate:

X