Caos Nigeria, almeno 800 arresti

di Diego Fiore
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Almeno 800 persone sono finite agli arresti per le uccisioni, gli incendi dolosi e i saccheggi compiuti durante le proteste di massa contro gli abusi di potere della polizia nigeriana. Secondo quanto riportato dai media locali citando il capo della polizia Hekeem Odumusu, oltre 200 sospetti sono stati arrestati nella capitale di Abuja e altre 520 persone sono finite in manette a Lagos, capitale commerciale del Paese ed epicentro delle proteste.

Le manifestazioni contro l’unità speciale antifurto, più nota come Sars, sono scoppiate un mese fa in diverse città della Nigeria, sfociando in violenti scontri con la polizia. Danneggiati diversi edifici comprese prigioni, magazzini, centri commerciali e redazioni locali.

Condividi

Altre letture correlate:

X