Camerun – Funzionali pubblici disertori nelle province anglofone

di Enrico Casale
soldati camerunesi

Sempre più funzionari pubblici disertano nelle province anglofone del Camerun. L’abbandono del posto di lavoro è aumentato sia nei dipartimenti del Nord Ovest sia in quelli del Sud Ovest. Gli impiegati statali fuggono per mettersi al sicuro. Molti di essi sono stati presi di mira e sono rimasti vittime di rapimenti e omicidi. La Presidenza della Repubblica ha chiesto al ministro dell’Amministrazione territoriale di rimpiazzare al più presto i disertori.

I funzionari che hanno lasciato sono principalmente capi di unità amministrative e sotto-prefetti. Un funzionario di Bamenda ha confermato – anonimamente – a Rfi che anche molti capiservizio regionali si trovano nella stessa situazione e fuggono. I funzionari credono che il governo di Yaoundé non stia facendo abbastanza per garantire la loro sicurezza.

Altre letture correlate:

X