Togo: allarme terrorismo nel nord, migliaia di sfollati

di Valentina Milani

Il governo del Togo ha reso noto che più di 4.000 persone sono state costrette a fuggire dalle proprie case quest’anno in seguito agli attacchi jihadisti nel nord del Paese: tra gli sfollati ci sono togolesi che hanno dovuto lasciare i loro villaggi e cittadini del Burkina Faso che avevano attraversato il confine per sfuggire agli attacchi dei militanti islamici. Lo riporta la Bbc.

Togo, Benin, Ghana e Costa d’Avorio sono sempre più preoccupati che la minaccia jihadista si stia diffondendo più a sud dai paesi della regione del Sahel e sono settimanali le notizie circa le incursioni dei gruppi armati in questi Paesi. Solo in Togo, nell’ultimo anno, si sono registrati almeno cinque attacchi nel nord.

Il governo togolese ha detto che le vittime delle violenze vengono aiutate con supporto psicologico mentre agli studenti sfollati sarà offerta un’istruzione nelle scuole all’interno delle comunità ospitanti.

Condividi

Altre letture correlate: