Somalia | Sdegno per la violenza su due bambine

di Enrico Casale
bambine somale
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

La Somalia è sotto choc per il rapimento e lo stupro di due bambine di tre e quattro anni avvenuto mercoledì scorso. A rilanciare la notizia è stata l’agenzia Ansa. I genitori delle piccole hanno riferito che le due cuginette stavano tornando a casa da scuola ad Afgoye, vicino alla capitale Mogadiscio, quando sono state sequestrate da alcuni uomini che le hanno portate via e le hanno violentate.

I familiari le hanno cercate nel quartiere e ritrovate solo il giorno seguente. I medici che le hanno visitate hanno spiegato che entrambe dovranno essere sottoposte a un intervento chirurgico. Le autorità hanno reso noto che sono stati compiuti diversi arresti.

L’emittente britannica Bbc rileva che, negli ultimi anni, gli stupri sono aumentati, anche se in questo caso la notizia ha destato particolare indignazione per l’età delle vittime. E negli ultimi tempi, spiega il capo del servizio per l’Africa, Will Ross, la comunità appare più consapevole della necessità di rendere pubblici questi crimini orribili per provocare un cambiamento.

Altre letture correlate:

X