Somalia, al-Shabaab colpisce ancora

di Enrico Casale
Al shabaab
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Un kamikaze a bordo di un’autobomba si è fatto esplodere vicino al cancello della sede di un distretto municipale a Mogadiscio, non lontano dal palazzo presidenziale, uccidendo almeno altre tre persone. Il capitano di polizia Mohamed Hussein ha riferito che l’attentatore ha cercato di entrare nel quartier generale del distretto di Warta Nabada.

Altre tre persone sono rimaste ferite nell’attacco, che è stato rivendicato dagli estremisti islamici al-Shabaab.
Si tratta del primo attacco dall’inizio del mese di Ramadan. La sicurezza nella capitale somala è stata rafforzata perché il gruppo legato ad al-Qaeda è solito compiere attacchi durante il mese sacro islamico. Nonostante ciò i jihadisti hanno, ancora una volta, dimostrato di essere in grado di colpire in ogni quartiere della capitale. Questo dimostra la forza del gruppo che, sebbene ufficialmente si sia ritirato nelle zone dell’entroterra, mantiene una grande efficienza e un discreto seguito.

Altre letture correlate:

X