“Salam Alaikum”, la canzone di Sfera Ebbasta che abbatte i confini

di Marco Trovato
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

È il cantante italiano del momento. Sfera Ebbasta, al secolo Gionata Boschetti, 27 anni, idolo per milioni di giovani, stanotte ha rilasciato il suo nuovo attesissimo album, Famoso, che vanta collaborazioni prestigiose con alcuni dei più grandi rapper e produttori della scena musicale mondiale.

Tre le 13 tracce c’è una canzone che già sta riecheggiando sui social e che farà parlare molto di sé: «Salam Alaikum», come il saluto di pace dei fedeli musulmani, un brano prodotto dallo statunitense Steve Aoki e realizzato assieme a 7ari, un artista marocchino, originario di Rabat, amatissimo nel Maghreb. Un inno che già rimbalza da una sponda all’altra del Mediterraneo, a dimostrazione di come la musica riesca a superare ogni confine: geografico, politico, culturale.  Parlando al cuore di milioni di giovani.

Condividi

Altre letture correlate:

X