Ruanda: Istruzioni per un genocidio | episodio 2

di Matteo Merletto
Ruanda, per non dimenticare il genocidio

Il machete è diventato l’icona del genocidio dei Tutsi, ma così ci siamo dimenticati che, nei tre anni precedenti al 1994, il Rwanda ha comprato una quantità impressionante di ogni tipo di arma (musica: Reaching Out di Kevin MacLeod).

Ascolta “III – L’inganno dei machete” su Spreaker.


La serie di puntate dedicate al genocidio del Ruanda del 1994 è a cura di Daniele Scaglione. Nato a Torino nel 1967, è stato presidente di Amnesty International dal 1997 al 2001. Ha lavorato come direttore della comunicazione e del campaigning in ActionAid. Oggi è formatore e consulente della società Spell e collabora con il programma di Rai Radio Tre Wikiradio. Ha scritto, per Infinito edizioni, Rwanda. Istruzioni per un genocidio (2018), Le storie che costellano il cielo (2015), La Bicicletta che salverà il mondo (2011). Per le edizioni e/o ha scritto il romanzo Centro permanenza temporanea vista stadio (2008).

Altre letture correlate:

X