Repubblica Centrafricana – Dalla Russia arrivano armi. Con la benedizione dell’Onu

di Enrico Casale
kalashnikov
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sabato 27 gennaio, è arrivato a Bangui da Khartum, un carico di armi destinato a equipaggiare le forze armate della Repubblica centrafricana. Più di 1.300 uomini, 2 battaglioni, riceveranno cannoni, fucili d’assalto, ma anche lanciarazzi e armi antiaeree. A inviare gli armamenti è stata la Russia che ha ricevuto l’autorizzazione dall’Onu a formare soldati centrafricani. Alcuni istruttori russi sono già arrivati a Bangui per lavorare in un campo militare nel sud-ovest del paese. Una prima spedizione di armi russe era avvenuta alcune settimane fa dopo l’autorizzazione concessa dal Consiglio di sicurezza dell’Onu che non ha ancora revocato l’embargo sulle armi nella Repubblica centrafricana.
(29/01/2018 Fonte: Bbc)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X