Protezione dell’ambiente in Madagascar

di Matteo Merletto
Protezione dell'ambiente in Madagascar
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

In Madagascar la grande biodiversità della flora e della fauna contribuisce a fare del Paese una delle principali mete turistiche a livello internazionale. L’equilibrio ambientale è però molto fragile: le misure di protezione della natura e degli animali attuate dal governo non sono soddisfacenti.

In questo contesto opera Fanamby (“sfida” in malgascio), un’organizzazione non governativa fondata nel 1997 da un gruppo di scienziati e ricercatori esperti di conservazione e sviluppo dell’ecosistema. Oltre a sensibilizzare la popolazione, gli studiosi dell’associazione lottano per vedere riconosciuto lo status di specie protetta a molte specie animali e sono attivi anche nel promuovere forme di turismo ecosostenibile.

Info: association-fanamby.org

(Valentina Giulia Milani)

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X