Numero 1 gennaio-febbraio 2021 | AFRICA

di Michele
Tempo di lettura stimato: 4 minuti

LA COPERTINA

I GUARDIANI DELLA FORESTA

Nella Repubblica democratica del Congo, la selva equatoriale e i gorilla sono in pericolo. I ranger dei Parchi nazionali di Kahuzi-Biega e dei Virunga hanno il difficile compito di difendere un territorio vastissimo, circondato da milizie armate, che fa gola a contadini, allevatori, trafficanti e bracconieri
di Samir Tounsi e di François Misser


ATTUALITÀ
3 – Editoriale. Il lungo cammino verso la democrazia

di Marco Trovato

4 – Prima pagina
di Angelo Ferrari

5 – Panorama
di Enrico Casale

6 – Colpo d’occhio
di Marco Trovato

8 – La lezione dell’Africa sulla pandemia
Esperienza pregressa, innovazione e sforzi collettivi: così il continente ha smentito le previsioni più pessimistiche
di Stefania Ragusa

12 – Covid: le soluzioni fai da te
La pandemia in Africa ha stimolato l’ingegno, esaltando l’arte di arrangiarsi
di Federico Monica

16 – Sudafrica, il virus della disuguaglianza
A trent’anni dalla fine dell’apartheid, il sogno di Mandela – una società dove bianchi e neri potessero avere le stesse opportunità – sembra svanito. L’emergenza coronavirus ha messo a nudo le contraddizioni del Paese più “iniquo” al mondo
di Marco Trovato

20 – La privatizzazione delle guerre
Dal Sahel alla Repubblica democratica del Congo, dalla Somalia alla Libia, nei conflitti moderni si afferma una nuova e preoccupante tendenza. Che rende più difficile il raggiungimento della pace
di Mario Giro

26 – Riprendiamoci il mare
In Senegal c’è chi si oppone al saccheggio delle acque territoriali da parte dei pescherecci stranieri
di Stefania Ragusa

SOCIETÀ
31 – Smart Working ai Tropici
La pandemia globale ha provocato un crollo del turismo internazionale. Per cercare di risollevare l’economia, due nazioni africane tra le più colpite dalla crisi, Mauritius e Seychelles, aprono le loro porte ai telelavoristi stranieri, in fuga dal covid e dall’inverno
di Marco Trovato

32 – Malindi addio
Crisi economica, trattato di estradizione, pandemia: così si svuota la “enclave italiana” sulla costa del Kenya
di Freddie del Curatolo

36 – L’angelo dei rifugiati
Frontiere umanitarie: siamo stati nel deserto del Niger per conoscere Alessandra Morelli, responsabile dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati
di Cristina Piotti e Alberto Bernasconi

40 – “Noi non dimentichiamo”
In Italia i crimini commessi in Africa durante l’occupazione fascista sono stati rimossi, dimenticati. Non così in Etiopia, dove ogni anno si commemora, il 19 febbraio, il massacro di Graziani. Gli studi degli storici locali sono sempre più approfonditi e autorevoli. Ecco cosa accadde e perché è importante tener viva la memoria
di Enrico Casale

44 – La torre di Babele di Kinshasa
Nel quartiere industriale della capitale congolese svetta un edificio anarchico e surreale che sembra volersi arrampicare verso il cielo sfidando le leggi della fisica e della meccanica, in violazione di ogni norma urbanistica e architettonica
di Federico Monica

48 – Lo scultore di arti
In Nigeria, John Amanam produce protesi iperrealistiche per persone amputate di pelle nera. L’idea di questa attività gli è nata col desiderio di aiutare il fratello mutilato
di Céline Camoin

50 – Zero elettronica, tanto cuore: l’auto del Madagascar
Sembra un veicolo militare giocattolo, ma è l’orgoglio dell’industria automobilistica della grande isola
di Marco Trovato

54 – LO SCATTO: Senegal, la caduta degli dei
di Christian Bobst

56 – LA COPERTINA – I GUARDIANI DELLA FORESTA

Nella Repubblica democratica del Congo, la selva equatoriale e i gorilla sono in pericolo. I ranger dei Parchi nazionali di Kahuzi-Biega e dei Virunga hanno il difficile compito di difendere un territorio vastissimo, circondato da milizie armate, che fa gola a contadini, allevatori, trafficanti e bracconieri
di Samir Tounsi e di François Misser

AMBIENTE
66 – Il paradiso minacciato degli Himba
Sono pastori nomadi di vacche e capre che abitano una regione remota tra Angola e Namibia, dove il fiume Kunene regala un paesaggio magico e fragile
di Alberto Salza

72 – Miraggi reali
Nel cuore del Fezzan in Libia, tra dune spettacolari, i sogni diventano realtà. Come oasi da cartolina, dalle sabbie incandescenti affiorano venti laghi perenni, verdi come smeraldi, circondati dalle palme. Un tempo erano la meta più ambita dai turisti sahariani. Oggi restano uno straordinario prodigio della natura
di Elena Dak – foto di Marco Trovato

CULTURA
78 – La crisi dei cinema in Africa
Un tempo si facevano lunghe file per assistere ai film su grande schermo, oggi si preferisce guardarli in tivù. Dal Burkina Faso all’Egitto, dal Senegal al Marocco, la situazione delle sale è drammatica. Eppure le produzioni africane sono sempre più numerose
di Annamaria Gallone e Andrea Frazzetta

84 – Se questo è un safari
Versatile, ironico, critico, a tratti barocco, comincia a farsi conoscere pure in Europa e Italia un artista angolano poliedrico anche nelle forme espressive da lui scelte. La sua Africa non è “cuore di tenebra” né “paradiso perduto”
di Stefania Ragusa

88 – L’Africa in cerca dei suoi leader
Il favoloso 1960 è un anno di incarnazioni politiche: chi sarà il presidente? Chi, cioè, incarnerà il potere libero della Nuova Africa? Varie figure dominano il panorama africano: due in particolare segneranno la storia
di Mario Giro

IN VETRINA

90 – Musica – di Claudio Agostoni

90 – Arte – di Stefania Ragusa

91 – Bazar – di Luciana De Michele

91 – Glamour – di Stefania Ragusa

92 – Libri – di Stefania Ragusa

93 – Grafric Novel – di Paola Babich

94 – Sapori – di Luciana De Michele

95 – Viaggi – di Marco Trovato

96 – Solidarietà – di Valentina G. Milani

96 – Vado in Africa – di Martino Ghielmi

Condividi

Altre letture correlate: