Nel 2020 al via il ponte Kinshasa-Brazza

di Enrico Casale
ponte tra congo brazza e rd congo
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Alla fine della sua prima visita in Congo, il presidente dell’African Development Bank (AfDb), Akinwumi Adesina, ha annunciato al presidente del Congo Denis Sassou-Nguesso che i lavori di costruzione del ponte stradale-ferroviario tra Brazzaville e Kinshasa, le due capitali più vicine al mondo, inizieranno nell’agosto 2020. Gli studi di fattibilità per questo vecchio progetto sono già stati completati. I finanziamenti saranno disponibili alla fine di quest’anno.

«I lavori inizieranno ad agosto del prossimo anno. Sta avvenendo qualcosa di molto importante e saluto gli sforzi e la leadership dei presidenti Denis Sassou-Nguesso (Congo Brazzaville) e Félix Tshisekedi (Rd Congo). Abbiamo ottenuto il finanziamento per un totale di 660 milioni di dollari con Africa50 [piattaforma di investimento nelle infrastrutture che contribuisce alla crescita dell’Africa, ndr]. E l’AfDb contribuirà con 210 milioni di dollari per la costruzione di questo ponte stradale», ha detto Adesina in una conferenza stampa.

Il ponte Brazzaville-Kinshasa, due capitali separate dal fiume Congo, sarà lungo quattro chilometri e si inserisce nel Nuovo partenariato per lo sviluppo economico dell’Africa (Nepad). A questa opera si affiancherà l’estensione da 800 a 1000 chilometri della ferrovia tra Kinshasa-Ilebo nella Rd Congo.

Altre letture correlate:

X