Libia – Merkel: «Nei capi profughi condizioni spaventose»

di Enrico Casale
angela merkel

Nei campi per i migranti in Libia “le persone vivono in condizioni miserevoli, pessime e spaventose”. Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel a Berlino durante il Labour 20 (L20), il forum di dialogo del G20 sul lavoro. “Dal punto di vista dei rifugiati in Libia abbiamo delle condizioni insostenibili, la Libia è l’unico Paese in cui l’alto commissariato Onu per i rifugiati non ha accesso ai campi profughi”, ha dichiarato la cancelliera.
(18/05/2017 Fonte: Ansa)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X