Lagos nel 2050

di Valentina Milani
lagos

Lagos nel 2050 come immaginata da Olalekan Jeyifous. «Volevo creare qualcosa di interessante che fornisse una visione alternativa del futuro», ha spiegato l’artista nigeriano, che vive a Brooklyn.

La capitale economica della Nigeria è anche la metropoli più grande d’Africa nonché il luogo simbolo delle lacerazioni e dei contrasti creati da un’urbanizzazione selvaggia.

Per leggere l’intero servizio: www.africarivista.it/abbonati

Altre letture correlate:

X