Kinshasa, grande cerimonia per Étienne Tshisekedi

di Enrico Casale
sostenitori di Etienne Tshisekedi
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il corpo di Étienne Tshisekedi, ex premier e fondatore dell’Udps, sarà esposto oggi e domani allo Stade des Martyrs a Kinshasa (Rd Congo) prima che si tenga una grande cerimonia funebre e l’inumazione. La salma è rientrata ieri da Bruxelles, dove il leader dell’opposizione è morto. La famiglia parla di grandi festeggiamenti per celebrare «l’eroe», chiamato anche «padre della democrazia» della Rd Congo.

Lo Stadio dei Martiri è stato risistemato completamente per l’occasione. L’effige di Étienne Tshisekedi domina la facciata principale. Questo venerdì, i resti dell’ex primo ministro e fondatore dell’Udps lasceranno la camera mortuaria dell’ospedale per essere esposti nello stadio. La cerimonia di sepoltura è in programma per sabato. La salma sarà poi inumata nel mausoleo eretto a Nsele, la tenuta di famiglia.

La famiglia e gli organizzatori non vogliono parlare di lutto. «Tshisekedi è un eroe. Questi non saranno funerali, ma una cerimonia in suo onore», ha detto un giovane leader dell’Udps ai microfoni di Radio France Internationale. È stato chiesto a numerosi gruppi musicali di suonare durante tutto il funerale. Sabato si terranno i discorsi ufficiali, preceduti da una massa di suffragio che sarà celebrata dall’arcivescovo di Kinshasa, mons. Fridolin Ambongo.

Altre letture correlate:

X