Kenya | Estratte due persone vive dalle macerie

di Enrico Casale
crollo palazzin nairobi

Un piccolo miracolo è accaduto a Nairobi. Due persone sono state estratte vive dalle macerie del palazzo di sei piani crollato due giorni fa. I sopravissuti – un uomo e una donna – sono stati portati alla luce del sole dai soccorritori che hanno scavato ininterrottamente. Quando i due sono stati estratti, una folla di persone ha fatto festa e applaudito.

Il crollo, secondo quanto riportano le autorità keniane, ha fatto almeno 5 morti e 31 feriti; ancora 24 i dispersi. I soccorritori stanno cercando di comunicare con alcune persone che danno fiochi segni di vita.

Altri crolli sono già avvenuti in passato. A Nairobi, a causa della forte richiesta di abitazioni, spesso si ignorano le normative basilari per la costruzione. Dopo che in Kenya nel 2015 sono crollati otto edifici, che hanno causato la morte di15 persone, il presidente Uhuru Kenyatta ha ordinato un controllo dei palazzi di tutto il Paese. L’Autorità nazionale per le costruzioni ha riscontrato che il 58% degli edifici di Nairobi non è stato costruito a regola d’arte.

Altre letture correlate:

X