Il Malawi ordina ai rifugiati a lungo termine di andare nei campi profughi

di Valentina Milani
rifugiati africani
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il governo del Malawi ha ordinato a migliaia di rifugiati che si sono integrati nella società di trasferirsi nell’unico campo profughi del Paese. Come precisa Bbc, alcuni di loro hanno vissuto in Malawi per anni, fondando imprese e sposando malawiani.

Le autorità hanno detto che una delle ragioni della decisione è l’aumento del jihadismo violento nel vicino Mozambico. I rifugiati hanno ricevuto un’ingiunzione temporanea contro l’ordine, ma ora è stato detto loro che devono spostarsi.

Il campo di Dzaleka, che ha una capacità massima di 14.000 rifugiati, ora ospita quasi 50.000 persone, con centinaia di arrivi ogni mese.

Condividi

Altre letture correlate: