Gabon – Bongo è in Marocco. Mistero sulle condizioni di salute

di Enrico Casale
Gabon - Il presidente annuncia di voler destinare la propria eredità ai giovani

Ali Bongo è arrivato a Rabat per trascorrere un periodo di convalescenza in uno degli ospedali della città. Secondo una dichiarazione del ministero degli Esteri marocchino riportata dalla stampa, il trasferimento del presidente è stato preso «in accordo con le istituzioni del Gabon e seguendo i consigli dei medici». I media gabonesi e marocchini hanno riferito dell’arrivo di funzionari gabonesi in Marocco per incontrare il capo dello Stato.

La moglie del presidente aveva annunciato due giorni fa su Facebook che Bongo si sarebbe spostato in Marocco. Re Mohammed VI è un amico di vecchia data, un «fratello». Secondo Sylvia Bongo, le condizioni del marito sono migliorate significativamente. Questo periodo di recupero potrebbe durare alcune settimane o anche pochi giorni. L’aereo di Ali Bongo è decollato mercoledì sera da Riad. Nessuna immagine del viaggio è stata resa pubblica.

L’arrivo in Marocco è l’epilogo di un lungo periodo nel quale non era dato sapere come stesse e dove fosse Ali Bongo. Ci è voluto tempo perché le autorità gabonesi rompessero il silenzio dopo il ricovero il 24 ottobre a Riad. Difficile oggi conoscere le reali condizioni del capo di Stato. Inizialmente si era parlato di «un grave affaticamento», la presidenza ha poi dichiarato che stava recuperando la «pienezza delle sue facoltà fisiche».

Il sindacato Unitary Dynamics ha proclamato uno sciopero generale dal 10 al 12 dicembre. La confederazione ha denunciato la mancanza di interlocutori per affrontare le conseguenze delle misure di austerità adottate negli ultimi mesi.

Altre letture correlate:

X