Burkina Faso – Diendéré accusato di complicità nell’omicidio di Sankara

di Enrico Casale
gilbert dienderé
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

In Burkina Faso, il generale Diendéré è stato accusato di complicità nell’assassinio del Presidente Thomas Sankara durante il colpo di Stato del 15 ottobre 1987. Autore del tentativo di golpe di settembre, Gilbert Diendéré è già in carcere. Una dozzina di persone, tra cui diversi soldati dell’ex Reggimento di sicurezza presidenziale, sono stati incriminati per il loro presunto coinvolgimento nel caso Sankara. L’indagine sull’assassinio del primo Presidente del Burkina Faso era stata riaperta dal Governo di transizione dopo la rivolta popolare di ottobre 2014.
(07/12/2015 Fonte: Rfi)

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.