A Kibera si corre per aiutare il pianeta

di Marco Simoncelli
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Oggi fra le strade di Kibera, la più grande baraccopoli di Nairobi in Kenya si svolgerà la prima edizione della maratona “Run 4 Future – I Love Kibera”.

Si tratta di un evento sportivo a scopo benefico i cui proventi serviranno a finanziare nuove iniziative all’insegna del rispetto dell’ambiente proprio all’interno del grande slum come: l’avvio di corsi e laboratori sulla tutela dell’ambiente con i bimbi della scuola elementare Old Kibera Primary School e la creazione di un giardino, con piantumazione di specie vegetali autoctone, presso la Paolo’s Home: un luogo speciale situato a Kibera e gestito da Koinonia Community assieme a partner internazionali, che offre servizi di riabilitazione fisioterapica e supporto socio-psicologico per bambini con disabilità.

La corsa, che è divisa in “Elite Run” da 10 km e passeggiata “Fun Run” da 3 km, è alla sua prima edizione ed è stata organizzata da The Run 4 Future Foundation e Koinonia Community in collaborazione con Amani.

La maratona è un invito speciale a correre per le strade di una delle più grandi baraccopoli dell’Africa e del mondo, oltre ad essere una possibilità inedita per atleti, dilettanti e famiglie, che potranno attraversare la baraccopoli di Kibera cogliendone la vitalità e l’ospitalità.

Run 4 Future è un progetto globale che mira ad organizzare eventi sportivi in tutto il mondo, così da connettere metropoli, città e piccoli paesi dei diversi continenti.

Altre letture correlate:

X