Yemen – Mercenari africani contro gli houti

di Enrico Casale
Yemen

Arabia saudita ed Emirati arabi uniti arruolano mercenari africani da inviare in Yemen a combattere gli houti. Tre anni fa, Riad e Abu Dhabi avevano chiesto a numerosi Paesi di entrare a far parte di una coalizione per contrastare l’avanzata degli sciiti e dei loro alleati iraniani in Yemen. Solo il Sudan aveva accettato di inviare truppe nella Penisola araba. Il reggimento sudanese, composto principalmente da uomini della milizia Janjaweed, è stato letteralmente decimato. E di fronte alla mancanza di uomini, il regno saudita e gli Emirati arabi uniti chiedono nuovi uomini. Secondo quanto riporta Radio France Internationale, nei mesi scorsi, Ciad e Uganda hanno inviato uomini per diversi mesi e si stanno preparando a inviarne altri. Ufficialmente, il Ciad tace sull’argomento e l”Uganda negato categoricamente la partecipazione.

L’opposizione saudita ed emiratina e, soprattutto, gli yemeniti hanno però dimostrato la presenza di africani in Yemen. Tra le prove, il fatto che Najwa Kdah, consigliere del presidente ugandese Yoweri Museveni, avrebbe firmato un accordo con gli Emirati arabi uniti per inviare almeno ottomila uomini nello Yemen.

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X