Un nuovo Natale per Camilla

di AFRICA
Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Un nuovo Natale per Camilla2Camilla di Borbone delle Due Sicilie, Duchessa di Calabria, nasce da una nobile famiglia meridionale.

Camilla è bella, gioviale e sempre ottimista. Dopo aver servito i popoli italici per qualche anno, nonostante una vita piena di agi e ricchezze, rincorre il sogno africano: Camilla vuole vedere il mondo.

Mossa dall’amore per i più sfortunati approda un giorno non molto lontano a Nyololo (Tanzania). Ma, ahimè, dopo un prodigo periodo al servizio di poveri e bisognosi, Camilla deve far conto con gli acciacchi dell’età e si riscopre fragile, inutile, ferma. Le continue visite mediche non le permettono di lavorare e questo immobilismo la porta alla depressione, chiudendosi in un silenzio a lei nuovo. Le dissestate strade dei villaggi non sono adatte alle sue vecchie e affaticate sospensioni e quel fiatone persistente, le impedisce di percorrere lunghi tragitti. No certo, Camilla lo sa… non può più competere con le nuove ambulanze e con triste rammarico le guarda sfrecciare baldanzose nelle situazioni d’emergenza.

Ma ancora un effimero barlume di speranza sfavilla flebile nel cuore di Camilla. La cura per lei consisterebbe non solo in un motore migliore, ma anche in una metamorfosi dell’anima. Camilla desidererebbe trasformasi in un mezzo di trasporto quotidiano capace di congiungere il Centro di Salute di Nyololo alla grossa strada asfaltata, che conduce alle grandi città. Conosce, infatti, quanto sia faticoso per i pazienti percorrere a piedi quei 7 km di sole e polvere, privi di trasporti pubblici, che li separano dalle tanto attese cure mediche. E, quindi, Camilla sogna. Sogna di diventare “dalla dalla”, il mezzo pubblico accessibile a tutti in Tanzania.

Oggi, noi abbiamo deciso di rimboccarci le maniche e dare un nuovo Natale a Camilla, ma non lo possiamo fare senza il tuo aiuto! Rivolgiamo, quindi, anche a te quest’appello che ci permetterà di regolarizzare il cuore della nostra vecchia ambulanza con un motore nuovo e rinnovarla nell’anima, permettendole d’impreziosirsi con sedili e corrimano, facendosi bella per i pazienti di Nyololo.

Un trasporto più facile al centro di salute di Nyololo continuerà a permettere la possibilità di cure ai 30 pazienti che giornalmente frequentano l’ambulatorio, l’accesso ad un parto in sicurezza alle 20 gravide che ogni mese preferiscono partorire in ospedale piuttosto che a casa e farmaci antiretrovirali e sostegno morale ai 600 pazienti sieropositivi, che mensilmente frequentano la clinica.

Oltre a ciò, la nuova Camilla, renderà il Centro di Salute di Nyololo accessibile a tutta quella fetta di popolazione per cui quei 7 km di sterrato costituiscono un limite, economico o fisico, tutt’oggi insormontabile. No no, non pensare a grosse e insostenibili donazioni, abbiamo deciso di far arrivare questa storia ai nostri amici, per regalare a te, in quanto tale, un sogno ed un sorriso. Il sogno di Camilla e il sorriso di fronte ad un’idea bizzarra, che qui, in Tanzania, non solo diviene realizzabile, ma opportunità e sviluppo.

La Postepay di Camilla, su cui fare il versamento, è:
4023 6004 4817 8337 – Eleonora Motta

Oppure, il suo conto corrente è:
Eleonora Motta, Via Achille Grandi 2/A, 23891 Barzanò (LC)
IBAN: IT65 X030 6950 9206 1200 3325 857
BIC: BCITITMM

Aiuta Camilla a realizzare il suo sogno! E poi vieni a trovarci a Nyololo, avrai diritto ad un trasporto gratis!
Dani, Ele, Mati & Patty

Ascolta l’intervista a Daniela che racconta il sogno di Camilla ai microfoni di “Jalla! Jalla!”, trasmissione di Radio Poplare

L’intervista a Daniela

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.