Tunisia – L’Esperance trionfa nella Champions League africana

di Enrico Casale
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

L’Esperance formazione tunisina ha sconfitto l’egiziana Al Ahly per 3-0 e si è aggiudicata la Champions League africana. La stella della serata è stata Saad Bguir, 24enne centrocampista, riserva per gran parte della stagione ed entrato in campo solo nella seconda frazione della finale. I suoi due gol sono però stati determinati per chiudere la partita. Anice Badri ha completato le marcature.

Nella partita di andata l’Esperance aveva perso 3-1. La vittoria dell’Al Ahly dell’andata era stata però macchiata dalle polemiche per due rigori dubbi assegnati all’Al Ahly. Anche la Var non aveva fatto chiarezza sui penalty. Ciò aveva esasperato i fan dell’Esperance che se l’erano presa anche  con l’attaccante marocchino dell’Ahly, Walid Azaro, che è stato sorpreso a strappare le magliette degli avversari. Azaro è stato punito con l’esclusione dalla gara di ritorno a Tunisi e nella successiva partita a livello continentale. L’Esperance, già campione nel 1994 e nel 2011, prenderà parte alla Coppa del Mondo per club negli Emirati Arabi Uniti a dicembre.

Altre letture correlate:

X