Togo, liberati sedici dissidenti

di Diego Fiore
Faure Gnassingbé
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

In Togo sedici membri dell’opposizione, condannati il 21 aprile per ribellione a un anno di reclusione con una sospensione della pena pari a otto mesi, sono stati liberati. Lo riferisce l’agenzia France Press citando un leader dell’opposizione, Fulbert Attisso, alto funzionario del Movimento patriottico per la democrazia e lo sviluppo (MPDD). «Sono attualmente in quarantena in un hotel a Lomé», ha detto Attisso.

Il presidente del Togo Faure Gnassingbé (in foto) ha ottenuto la rielezione a febbraio ma l’opposizione lo ha accusato di brogli. L’anno scorso sono state approvate modifiche costituzionali che gli hanno permesso di chiedere la rielezione e potenzialmente di rimanere in carica fino al 2030, una questione che ha scatenato enormi proteste nel 2017 e nel 2018.

Condividi

Altre letture correlate:

X