Sudan, alluvioni devastanti

di Marco Trovato
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Un totale di 63 persone sono morte a causa delle piogge torrenziali che hanno colpito il Sudan. Lo ha riferito il Consiglio nazionale per la protezione civile del paese.  “Le forti piogge hanno provocato la morte di 63 persone dalla fine di giugno“, si legge nel rapporto quotidiano del Consiglio, dove spiega che “un totale di 14.118 case sono completamente crollate, mentre 119 edifici governativi sono stati completamente distrutti e 16.240 case sono state gravemente danneggiate”.
Nel frattempo un aereo degli Emirati Arabi Uniti è arrivato nella capitale del Sudan, Khartoum, trasportando 24 tonnellate di materiale per l’assistenza medica e alimentare per le persone colpite da piogge e inondazioni.
Il ministro degli Esteri in carica del Sudan, Omer Gamar-Eddin, ha lodato i continui sforzi e il sostegno degli Emirati Arabi Uniti alle persone in difficoltà in tutti i Paesi, in particolare il Sudan.

Condividi

Altre letture correlate: