Sudafrica – Il figlio di Zuma indagato per corruzione

di Enrico Casale
Duduzane Zuma

Il figlio dell’ex presidente sudafricano Jacob Zuma è accusato di corruzione da un tribunale di Johannesburg. Duduzane Zuma è indagato per aver partecipato al tentativo di corrompere un ex vice ministro delle Finanze. L’accusa è legata alle attività della controversa famiglia Gupta, accusata di esercitare un’indebita influenza sul presidente Zuma. Ovviamente, l’indagato nega qualsiasi azione illecita.

Nel 2015, l’ex viceministro delle finanze Mcebisi Jonas aveva dichiarato che gli era stata offerta la carica di ministro delle Finanze e una tangente di 600 milioni di rand (44 milioni di dollari) durante un incontro con Duduzane Zuma, l’uomo d’affari Fana Hlongwane e Ajay Gupta. L’accusa è che, se avesse accettato, Jonas avrebbe usato la sua posizione di ministro delle Finanze per far favorire gli interessi commerciali dei Gupta.

Jaob Zuma, suo padre ed ex presidente, è stato costretto a dimettersi a febbraio a seguito delle pressioni del Anc, il partito di governo per diversi scandali di corruzione, inclusi i suoi legami con i Gupta.

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X