Sierra Leone – Corruzione, arrestato l’ex vicepresidente

di Enrico Casale
Victor Foh

In Sierra Leone, la commissione anti-corruzione ha annunciato che l’ex vicepresidente Victor Foh e l’ex ministro delle miniere Minkailu Mansaray sono stati arrestati con l’accusa di corruzione.

Gli arresti arrivano il giorno dopo che un’altra commissione nominata dal presidente Julius Maada Bio ha concluso che il fenomeno della corruzione ha dilagato sotto il governo del suo predecessore Ernest Koroma. Mercoledì, il presidente Bio ha dichiarato alla televisione che la corruzione era così diffusa che ha minacciato di distruggere l’economia del Paese.

L’Apc, partito dell’ex presidente, ha respinto le accuse e ha bollato la relazione come un documento motivato politicamente.

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X