Rdc| Proteste a Kinshasa

di Luciana De Michele
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sono stati dispersi con gas lacrimogeni (i cui spari sono udibili nel video) i migliaia di congolesi che hanno manifestato per le vie di Kinshasa in Repubblica Democratica del Congo. Alla protesta si è poi aggiunto il leader dell’opposizione Jean-Pierre Bemba. Secondo Al -Jazeera, il bilancio è di una ventina di poliziotti feriti.

Il motivo delle proteste è stata la decisione del Parlamento di nominare a capo della commissione nazionale elettorale (Ceni) Ronsard Malonda, che secondo i militanti per la democrazia ha giocato un ruolo chiave nella manipolazione dei risultati delle ultime elezioni a favore di Robert Kabila, predecessore dell’attuale presidente Felix Tshisekedi, figlio di uno storico oppositore.

Robert Kabila ha governato in modo autoritario e repressivo il Paese dal 2001 al 2019 dopo l’assassinio del padre Laurent-Desiré Kabila, che a sua volta era stato Presidente dal 1997 dopo aver rovesciato il dittatore Mobutu Sese Seko.

Altre letture correlate:

X