Rd Congo – Ituri, un’altra strage

di Enrico Casale
rd congo
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Ancora morti nell’Ituri, regione della Rd Congo. Tra lunedì e martedì un gruppo ribelle non identificato ha attaccato quattro villaggi (Kayuba, Jo, Gbi, Ngaliko). Gli uomini armati hanno sparato all’impazzata e hanno bruciato le case. Il bilancio ufficiale è di 41 morti, ma si teme che le vittime siano di più. «Nel villaggio di Djo hanno ucciso 10 persone, Gbi 10 e a Takpa 19. Sono una quarantina di morti, ma ci sono certamente altri corpi nella boscaglia. La ricerca continua», ha detto un funzionario amministrativo.

Il deputato dell’opposizione Grégoire Lusenge, portavoce dei parlamentari dell’Ituri, ha criticato «l’assenza di autorità statale» nella sua provincia. «Il dispiegamento della polizia ci sembra insufficiente – ha aggiunto -. I pochi soldati schierati non sono in grado di contenere la situazione che va di male in peggio».
(15/03/2018 Fonte: Jeune Afrique)

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.