Mayar Sherif, la prima tennista egiziana al Rolland Garros

di Enrico Casale
Mayar Sherif
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Mayar Sherif giocherà al Roland Garros diventando la prima tennista egiziana a partecipare alla fase finale di un torneo del Grande Slam di tennis. Nelle eliminatorie, la 24enne ha sconfitto l’italiana Giulia Gatto-Monticone (6-1, 6-3) in un’ora e 19 minuti entrando nella storia del suo Paese.

Sherif, cresciuta al Cairo, è la seconda tennista araba a entrare nella top 200 della classifica mondiale, dopo la tunisina Ons Jabeur.

«Guardavo Ons e pensavo: “Ons è arrivata tra i primi 200, perché non posso riuscirci io?” e, ancora, “Ons è arrivata tra i primi 100 ed è rimasta tra i primi 200 per molto tempo, perché non posso farlo?”, ha detto in un’intervista Sherif.

“Se avessimo risorse migliori o se avessimo avuto qualcuno che ci facesse da guida, forse ce l’avremmo fatta prima. Ciò, però, non significa che non ce la faremo, abbiamo le potenzialità”, ha aggiunto.

Sherif ora cercherà di continuare la sua corsa cercando di fare un’impresa contro Karolina Pliskova, la seconda testa di serie degli Open di Francia.

Condividi

Altre letture correlate:

X