La buona afronovella, di Filippo Ivardi Ganapini

di Matteo Merletto
La buona afronovella, di Filippo Ivardi Ganapini
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

 

La buona afronovella, di Filippo Ivardi GanapiniUn missionario nel fiore dell’età, un comboniano entusiasta della propria vocazione, commenta pagine di Vangelo con sprazzi di vita vissuta delle comunità che anima in Ciad, piccolo gregge di cristiani senza pretese, specialmente ad Abéché, «città faro dell’islam».

E il «dialogo nella vita» con i musulmani è l’altro tema presente in ogni pagina del piccolo libro. Non per nulla il sottotitolo è: “Cammini islamocristiani di liberazione”.

Imprimenda, 2015, pp. 61, € 5,00

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X