Il market africano di Campobasso

di Diego Fiore
Campobasso
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

“African Gold Coast” è molto più che un negozio di alimentari: è la realizzazione di un piccolo grande sogno. Anzitutto perché è il primo negozio di prodotti alimentari e per la cura del corpo rigorosamente made in Africa a Campobasso. Poi, perché è stato aperto da una coppia di migranti, Benedicta Chima ed Emanuel Botchway. Era la primavera del 2011 quando arrivarono in Italia fuggendo dalla Libia, dove vivevano dopo essersi trasferiti dal Ghana, loro Paese d’origine (da qui il nome del negozio).

Arrivati separatamente in Italia su barconi di fortuna, lei con tre bambini molto piccoli e incinta della quarta, che sarebbe poi nata a Campobasso, si ritrovarono in un centro di accoglienza a Ferrazzano. Ospitati inizialmente dalla Caritas, sono riusciti a trovarsi un appartamento e infine, nel 2018, ad aprire questa attività in proprio. Nel market si trovano principalmente cibi tipici della cucina africana, ma anche prodotti per capelli e per la cura del corpo. Li trovate in via San Giovanni 10.

Altre letture correlate:

X