Guinea | Una marea rossa contro Alpha Condé

di Valentina Milani
guinea FNDC

Una nuova manifestazione indetta dal Fronte Nazionale per la Difesa della Costituzione (FNDC) si è tenuta giovedì 7 novembre a Conakry, capitale della Guinea, per protestare contro un eventuale terzo mandato del Presidente Alpha Condé.

Una folla impressionante e colorata di rosso ha percorso i dieci chilometri che separano la rotonda della Tannerie dalla spianata dello Stadio del 28-Settembre dove è arrivata con le braccia alzate.  I principali leader della società civile e dell’opposizione hanno preso parola in un contesto di applausi.

Sidya Touré, esponente dell’Unione delle Forze Repubblicane, ha osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime delle ultime proteste, prima di chiedere il “rilascio immediato” dei leader dell’FNDC condannati alla fine di ottobre a pene detentive. Come riporta RFI, Cellou Dalein Diallo, sempre dell’UFDG, ha affermato che «Alpha Condé ha perso la testa ma gli faremo capire che la Guinea non vuole un terzo mandato».

Le immagini aeree – fornite dall’opposizione – sono edificanti, riporta RFI: una vera e propria “marea rossa”, il colore della FNDC, che invade le strade di Conakry. «Faremo ancora meglio la prossima settimana», promettano gli organizzatori. Grandi manifestazioni si sono svolte anche nelle città di Mamou e Boké nell’interno del paese.

Altre letture correlate:

X