Gabon – Militari prendono la radio, golpe?

di Enrico Casale
armée gabon

Verso le quattro di questa mattina, un gruppo di soldati gabonesi ha preso il controllo dell’antenna della radio nazionale per leggere una dichiarazione in cui hanno annunciato di voler istituire nelle prossime ore un Consiglio nazionale di restaurazione. Il presidente gabonese Ali Bongo sta attualmente trascorrendo un periodo di convalescenza in Marocco dopo un ictus a fine ottobre. I soldati sono arrivati ​​alla radio nazionale con alla loro testa un ufficiale della guardia repubblicana, il tenente Ondo Obiang Kelly, che ha letto il comunicato. Il segnale della radio è ora interrotto.

Nel testo, i militari spiegano di essere stati delusi dal messaggio alla nazione del 31 dicembre del Presidente della Repubblica Ali Bongo. «Uno spettacolo angosciante di feroce attaccamento al potere», hanno affermato. I soldati hanno poi annunciato che istituiranno un Consiglio nazionale di restaurazione.

Per questo, chiedono ad alcune personalità di recarsi all’Assemblea Nazionale. L’appelo è stato rivolto, in particolare, al generale Ntumpa Lebani, ex comandante della Guardia repubblicana imprigionato nel 2009 quando Ali Bongo è salito al potere.

Tra gli invitati ci sono anche sindacalisti, membri della società civile e persino il clero. Gli insorti continuano a chiedere ai militari di prendere il controllo dei mezzi di trasporto, delle riserve di munizioni, degli aeroporti. Per «difendere la patria».

Altre letture correlate:

X